I libri guida per genitori A casa con...

I fascicoli per genitori fanno parte del progetto 360°, ideato per offrire a tutti, nessuno escluso, strumenti per imparare.

Risultati scolastici insufficienti non sempre sono dovuti a uno scarso impegno o a deficit. Gli psicologi dell’apprendimento hanno dimostrato come ci possono essere oggettive difficoltà nell'accesso alle conoscenze perché non tutti apprendono nello stesso modo e con gli stessi tempi, senza che questo significhi essere meno intelligenti o meno dediti allo studio.

Per questo motivo negli anni tanto l’impostazione dei libri di testo, e tutto l’apparato didattico in generale, quanto le metodologie didattiche hanno subito una profonda evoluzione per venire incontro a questa realtà. Una realtà in cui ognuno ha il suo stile di apprendimento.

Tuttavia, un ulteriore elemento fondamentale perché ciascun studente possa raggiungere il pieno successo formativo sfruttando al meglio le potenzialità del proprio stile cognitivo è l’impostazione e l’applicazione dello studio a casa.

Si possono sicuramente enucleare alcuni comportamenti di studio base validi per tutti gli studenti, ma non esistono, invece, strategie di studio utili sempre e per tutti, ma piuttosto modi di studiare personali che possono essere più o meno efficaci in funzione dello specifico stile di apprendimento e del contesto.
Per consentire ai genitori di aiutare i propri figli a sfruttare al meglio le risorse didattiche offerte, Pearson ha deciso di realizzare i fascicoli A casa con… per una selezione di titoli della Scuola secondaria di primo grado. Li trovate disponibili di seguito in download gratuito.

A una breve introduzione che sviluppa i concetti sopraesposti di metodo, segue una presentazione delle specifiche logiche secondo le quali è costruito il manuale, accompagnando il genitore alla scoperta delle potenzialità del testo. In questo modo potrà affiancarsi al figlio come un “consulente”, mettendolo in condizione di dare il meglio.

Il supporto del genitore nel momento del passaggio dalla Scuola primaria alla Scuola secondaria di primo grado, infatti, può rivelarsi fondamentale per evitare, tra le altre, le difficoltà che possono sorgere dal cambiamento di ambiente, dall'avvio dello studio di nuove materie con un numero più ampio di docenti, dalla necessità di costruire il proprio metodo di studio.