Circolazione, difesa e respirazione

Percorso collegato al Capitolo 13 del volume BioLogica. Capire le scienze della vita di Lenzi, Chimirri e Fiussello.

Capitolo 13 Circolazione, difesa e respirazione

Proponiamo un esempio di percorso didattico relativo al Capitolo 13 Circolazione, difesa e respirazione mediante il quale è possibile organizzare la didattica a distanza.
Il testo di riferimento è disponibile per il docente sia sotto forma di libro digitale statico (ITE), sia sotto forma di libro liquido, lo stesso che hanno a disposizione gli studenti, e costituisce una solida base dalla quale partire per condividere sia le pagine da studiare, sia le risorse digitali correlate.
Per semplificare il lavoro, i link qui forniti consentono l’attivazione diretta di tutti i materiali, che sono reperibili anche accedendo a My Pearson Place con il codice associato al volume.

Per cominciare: organizzare le lezioni

Da questo link è possibile scaricare le slide in Power Point del Capitolo Circolazione, difesa e respirazione, adattabili o modificabili a proprio piacimento, eventualmente estrapolando i contenuti relativi a uno o più paragrafi.
Le slide mostrano tutte le figure del capitolo. Nel campo delle note, i Suggerimenti per la lezione riportano spunti per la spiegazione a partire dalle immagini, collegamenti con l’Atlante della salute e domande (Per coinvolgere la classe) utili per stimolare la discussione tra gli studenti e l’approfondimento di alcuni concetti.

Ricordiamo che è possibile registrare la propria voce sulle slide in PPT (scarica il PDF per vedere come fare) ed esportare un video da condividere con gli studenti nella modalità concordata con la scuola per erogare le lezioni a distanza.

Consigliamo di prevedere dei momenti di “lezione frontale” in formato video (in diretta o registrati, o costruiti a partire dai contributi disponibili per questo corso), della durata massima di 10-15 minuti, intervallati da momenti esercitativi o di confronto, come proposto di seguito per i singoli paragrafi di cui si compone il Capitolo.

1. Il trasporto delle sostanze: l’apparato circolatorio

Prima di iniziare ad affrontare gli argomenti del Capitolo, si può assegnare agli studenti la lettura del brano Strano ma... biologico! in modalità capovolta (lettura del testo, su carta o in digitale, prima della lezione a distanza), chiedendo loro di sottolineare i termini chiave e di provare a fornirne una definizione in base alle loro preconoscenze o, eventualmente, con l’ausilio di una ricerca online. All’inizio della lezione a distanza, si può domandare a uno o più di loro di condividere via chat la lista dei termini che hanno identificato come importanti (per esempio, milza, sangue, globuli rossi), in modo da avviare una discussione preliminare su alcuni argomenti del Capitolo.

Le illustrazioni che descrivono l’anatomia e la fisiologia dell’apparato circolatorio, contrassegnate dalle diciture Osserva le strutture e Osserva i processi, possono essere usate come immagini guida per organizzare le informazioni sia nel corso della lezione a distanza, sia durante lo studio in autonomia. Può essere utile soffermarsi sulle diverse strutture coinvolte nella circolazione, dai vasi sanguigni al cuore, sollecitando domande durante la lezione a distanza e invitando gli studenti a creare schemi e tabelle riassuntive durante lo studio in autonomia.

Descrivendo la Figura 10, che illustra il percorso del sangue all’interno del cuore, si può mostrare il Video La circolazione.

Durante la spiegazione della fisiologia cardiaca, si può accennare all’infarto del miocardio e alle condizioni che possono determinarlo, mostrando il Video L’infarto del miocardio.

Al termine dell’esposizione di ciascun argomento, si possono proporre agli studenti le domande in itinere del libro (Preparati alla verifica) e poi chiedere a uno o più di loro di rispondere. Commentando le risposte, senza giudizio, si può creare una preziosa occasione di scambio (verifica formativa).

Per approfondire la composizione del sangue e i gruppi sanguigni, si può assegnare la lettura delle seguenti schede in più:
- Le analisi del sangue: uno specchio del nostro stile di vita!
- Quando il sangue materno può dare problemi al feto

Particolarmente attuale è l’approfondimento In più La termografia IR, che descrive la tecnica di rilevazione a distanza della temperatura corporea impiegata durante le epidemie (nel testo, pubblicato nel 2018, si fa riferimento a casi passati).

Parlando del ciclo cardiaco, si può accennare alla pressione sanguigna, suggerendo l’approfondimento In più Come si misura la pressione del sangue?

Altri approfondimenti utili, sulle patologie dell’apparato circolatorio, sono disponibili a pagina 59 dell’Atlante della salute allegato al volume principale.

2. Il sistema linfatico

Esaminando la Figura 14 (Osserva le strutture), che mostra l’anatomia del sistema linfatico, si può suggerire agli studenti di indicare, accanto a ciascun organo, le sue principali funzioni. Anche la realizzazione di schemi e tabelle riassuntive può essere utile durante lo studio del paragrafo in autonomia.

Al termine dell’esposizione di ciascun argomento, si possono proporre agli studenti le domande in itinere del libro (Preparati alla verifica) e poi chiedere a uno o più di loro di rispondere. Commentando le risposte, senza giudizio, si può creare una preziosa occasione di scambio (verifica formativa).

3. Il corpo umano si difende: il sistema immunitario

Nel descrivere le difese aspecifiche e specifiche dell’organismo, può essere utile soffermarsi su tutte le strutture e le cellule coinvolte, sollecitando domande durante la lezione a distanza e invitando gli studenti a creare schemi e tabelle riassuntive durante lo studio in autonomia. Questi strumenti saranno molto utili per organizzare le numerose informazioni del testo.

Lo schema della Figura 20 può essere usato come riferimento per visualizzare, in un unico quadro riassuntivo, i due tipi di risposta immunitaria specifica.

Parlando dei linfociti T helper, si può accennare al virus HIV e al suo meccanismo d’azione, mostrando il Video Un virione HIV attacca un linfocita T helper.

Al termine dell’esposizione di ciascun argomento, si possono proporre agli studenti le domande in itinere del libro (Preparati alla verifica) e poi chiedere a uno o più di loro di rispondere. Commentando le risposte, senza giudizio, si può creare una preziosa occasione di scambio (verifica formativa).

Per approfondire alcuni temi correlati alla trattazione del sistema immunitario, come le malattie autoimmuni, la causa delle allergie e il meccanismo d’azione dei vaccini, sono disponibili le seguenti schede In più:
- Le malattie autoimmuni e l’immunodeficienza
- L’esercito infinito di allergeni e le allergie
- I vaccini

Il tema dei vaccini, molto importante e attuale, può essere ulteriormente approfondito dagli studenti attraverso una ricerca online, da realizzare in autonomia facendo particolare attenzione all’attendibilità delle fonti. Per informazioni aggiornate e dettagliate su questo argomento, si può consultare il sito del servizio EpiCentro dell’Istituto superiore di sanità.

Altri approfondimenti utili, sulle patologie che interessano il sistema immunitario, sono disponibili alle pagine 61-63 dell’Atlante della salute.

4. Il corpo umano si rifornisce di ossigeno: l’apparato respiratorio

Prima della lezione a distanza dedicata all’apparato respiratorio, può essere utile invitare gli studenti a ripassare in autonomia il processo di respirazione cellulare, domandando poi a uno o più di loro di riassumerlo brevemente in chat all’inizio della lezione. Partendo da questo ripasso, si possono evidenziare i collegamenti tra il livello microscopico della respirazione cellulare e quello macroscopico della respirazione polmonare. Si può anche riprendere il brano Strano ma... biologico!, in apertura di Capitolo, domandando agli studenti perché, secondo loro, durante uno sforzo fisico intenso aumenta la frequenza della respirazione.

Le illustrazioni che descrivono l’anatomia e la fisiologia dell’apparato respiratorio, contrassegnate dalle diciture Osserva le strutture e Osserva i processi, possono essere usate come immagini guida per organizzare le informazioni sia nel corso della lezione a distanza, sia durante lo studio in autonomia. Può essere utile soffermarsi sulle diverse strutture coinvolte nella respirazione, dalle vie aeree superiori agli alveoli polmonari, sollecitando domande durante la lezione a distanza e invitando gli studenti a creare schemi e tabelle riassuntive durante lo studio in autonomia.

Al termine dell’esposizione di ciascun argomento, si possono proporre agli studenti le domande in itinere del libro (Preparati alla verifica) e poi chiedere a uno o più di loro di rispondere. Commentando le risposte, senza giudizio, si può creare una preziosa occasione di scambio (verifica formativa).

Parlando dell’apparato respiratorio, può essere utile estendere la trattazione alle patologie che possono colpirlo e ai rischi associati al tabagismo. Un argomento particolarmente attuale, ancora oggetto di dibattito tra gli scienziati, è quello degli effetti delle sigarette elettroniche, affrontato nell’approfondimento In più:
Dal tabagismo al vapagismo.

Altri approfondimenti utili, sulle patologie dell’apparato respiratorio, sono disponibili alle pagine 65-67 dell’Atlante della salute.

Per lo studio e il ripasso in autonomia

Per studiare e ripassare in autonomia tutti gli argomenti del Capitolo, sono disponibili:

Audioripasso del Capitolo
Verifica interattiva del Capitolo
Mappa concettuale del Capitolo (PDF)

E inoltre in My Pearson Place…

Invitiamo a esplorare tutti i materiali associati all’opera in adozione dalla pagina di ingresso al prodotto in My Pearson Place.

Da qui è possibile accedere, in particolare:
• all’intera Guida per il docente in formato PDF;
• a un ricco Crea Verifiche, con il quale comporre verifiche personalizzate, selezionando gli esercizi per argomento e il livello di difficoltà, ed esportando i file in formato .docx;
• al Didastore, dove ad esempio, nell’Area docente, sono disponibili le stesse verifiche fornite in Guida in formato editabile (docx).

La lezione è offerta dalla redazione di Pearson per le Scienze, il nuovo marchio editoriale per l'area scientifica della Scuola secondaria, nell'ambito del progetto Pearson Kilometro Zero, imparare e formarsi a distanza.

Scopri le altre iniziative del progetto >>
Scopri le altre lezioni di area scientifica >>