I quadrilateri, Lezioni 1 e 2

Percorso collegato all’Unità G6 del volume ETABETA. La matematica per tutti, di Gianfranco Bo.

ETABETA. Geometria 1° anno

Proponiamo un esempio di percorso didattico relativo all’unità G6 I quadrilateri mediante il quale è possibile organizzare la didattica a distanza.
Il testo di riferimento è disponibile per gli studenti sia sotto forma di libro digitale statico (READER+), sia sotto forma di libro liquido e costituisce una solida base dalla quale partire per condividere sia le pagine da studiare, sia le risorse digitali correlate.
Per semplificare il lavoro, i link qui forniti consentono l’attivazione diretta di tutti i materiali, che sono reperibili anche accedendo a My Pearson Place con il codice associato al volume.

Per cominciare: preparare i materiali

Da questo link è possibile scaricare il PDF delle lezioni. A partire del pdf, si possono catturare singole parti per inserirle in una presentazione in PPT.
Ricordiamo che è possibile registrare la propria voce sulle slide in PPT (scarica il PDF per vedere come fare) ed esportare un video da condividere con gli studenti nella modalità concordata con la scuola per erogare le lezioni a distanza.
Consigliamo di prevedere dei momenti di “lezione frontale” in formato video (in diretta o registrati), intervallati da momenti esercitativi o di confronto, come proposto di seguito per le lezioni considerate.

Unità G6. I quadrilateri, Lezione 1 e 2

Introduzione all’Unità

Nella prima pagina dell’unità è presentato un gioco di osservazione che si può proporre anche in una lezione a distanza: ad esempio si può chiedere agli studenti, attraverso una chat di classe, di disegnare il tracciato della stella sul libro, farne una fotografia e condividerla con i compagni.
Una volta trovata la stella, si può passare all’argomento della lezione: questa volta chiedete agli alunni di individuare nella figura i quadrilateri e di provare a descrivere le loro caratteristiche. Gli studenti possono sempre disegnare sulla pagina del libro e condividere le foto dei loro elaborati.
Si può registrare e condividere con gli studenti un breve audio in cui si chiede di riflettere sull’attività rispondendo alle seguenti domande sulla chat di classe:

1. Tra i poligoni bianchi e neri che compongono il disegno ci sono dei quadrilateri? Quanti ne vedete?
2. Di che tipo di quadrilateri si tratta?
3. I rombi che proprietà hanno?
4. E i trapezi?

Questo permette di valutare le conoscenze pregresse su quadrilateri e loro classificazione.

Lezione 1: proprietà generali dei quadrilateri

La classificazione dei quadrilateri presentata nella mappa aiuta a richiamare le preconoscenze acquisite nella scuola primaria, che verranno poi formalizzate nel lavoro delle unità successive. Si potrà tornare su questa mappa, o sull’analoga tabella a pagina G275 ogni volta che si avrà la necessità di riprendere la classificazione dei quadrilateri, per esempio quando si comincerà il lavoro sulle aree nella classe seconda.
L’attività Esplora Possibile o impossibile? può essere proposta, invitando gli studenti a provare in pratica a costruire i triangoli con le cannucce. Possono poi condividere le foto delle loro costruzioni.

Un’altra interessante attività da condividere con gli studenti a casa è l’attività di classe capovolta proposta nella Guida docente Indovina il quadrilatero! che può essere impiegata per consolidare in modo creativo e giocoso quanto appreso sulla classificazione dei quadrilateri.

Per consolidare l’apprendimento sui quadrilateri si possono assegnare gli esercizi delle pagine G264-G265 in particolare, per lavorare allo sviluppo delle competenze si possono assegnare gli esercizi 16 e 17. Se gli studenti condividono una chat, si può aprire un gruppo di discussione su questi ultimi due esercizi, che può prendere il via dalla condivisione delle fotografie dei loro elaborati (gli studenti devono lavorare direttamente sul libro).
Se si sente l’esigenza di rinforzare i concetti appresi, sono disponibili esercizi ulteriori alle pp. G286-G291.

Lezioni 2: i parallelogrammi

L’attività Esplora Parallelogramma articolato all’inizio di questa lezione introduce il concetto di parallelogramma a partire dalla congruenza dei lati (le astine) per osservare in seconda battuta il parallelismo tra essi. Gli studenti devono essere sollecitati a realizzare dal vivo questa attività, invitandoli a fotografare e condividere i loro risultati.
In un’attività con due strisce di carta velina colorata sovrapposte si può invece procedere in modo inverso: il parallelismo dei lati è imposto dalla forma della striscia, ai ragazzi chiediamo di osservare la congruenza tra lati opposti.
La lezione continua passando a esaminare le proprietà dei quadrilateri. In particolare, per sostenere lo studio autonomo dello studente, si può suggerire di visualizzare il VideoTutorial degli esercizi:
Il quarto punto
Perimetro

Per consolidare l’apprendimento sui parallelogrammi si possono assegnare gli esercizi delle pagine G268-G269 in particolare, per lavorare allo sviluppo delle competenze si possono assegnare gli esercizi 12, 13, 14 e 15. Se gli studenti condividono una chat, si può aprire un gruppo di discussione sull’esercizio 16 Sfida, per mettere a confronto le differenti soluzioni proposte.
Se si sente l’esigenza di rinforzare i concetti appresi, sono disponibili esercizi ulteriori alle pp. G291-G297.

Per l’esercitazione e la verifica in autonomia

Al termine della lezione o di un gruppo di lezioni si possono orientare gli studenti all’utilizzo di una serie di strumenti multimediali, assegnabili di volta in volta al momento opportuno e accessibili dall’ITE (libro digitale).

Per l’esercitazione degli studenti è possibile assegnare i Test interattivi della sezione Allenamento Invalsi.

Per la verifica si può assegnare il Test interattivo di fine unità.

È possibile anche organizzare un percorso più sintetico e facilitato riferendosi ai contenuti del fascicolo Imparafacile (con l’audio di tutte le lezioni). È disponibile la trascrizione in 6 lingue.

Le verifiche semplificate ad alta leggibilità sono disponibili nella Guida docente.

E inoltre in My Pearson Place…

Invitiamo a esplorare tutti i materiali associati all’opera in adozione dalla pagina di ingresso al prodotto in My Pearson Place.

Da qui è possibile accedere, in particolare:
• all’intera Guida per il docente in formato PDF;
• a un ricco Crea Verifiche, con il quale comporre verifiche personalizzate, selezionando gli esercizi per argomento e il livello di difficoltà, ed esportando i file in formato .docx;
• al Didastore, dove, ad esempio, nell’Area docente sono disponibili le stesse verifiche fornite in Guida in formato editabile (docx) e nella sezione Palestra sono disponibili ulteriori batterie di test, tutti con autocorrezione.

La lezione è offerta dalla redazione di Pearson per le Scienze, il nuovo marchio editoriale per l'area scientifica della Scuola secondaria, nell'ambito del progetto Pearson Kilometro Zero, imparare e formarsi a distanza.

Scopri le altre iniziative del progetto >>
Scopri le altre lezioni di area scientifica >>