LIBERE (di essere)
Per bambine, ragazze e donne protagoniste di domani

Il convegno online gratuito dedicato alla Parità di genere
Giovedì 17 febbraio, dalle 16:00 alle 18:30

LIBERE (di essere). Per bambine, ragazze e donne protagoniste di domani è il convegno online Pearson dedicato al tema della Parità di genere. Un’occasione per riflettere, condividere esperienze e promuovere una nuova cultura comune capace di trasformare la società. Interverranno esperti e professionisti del mondo della scuola.

Nella prima parte dell’evento, a partire dagli esiti delle due ampie ricerche condotte nei mesi scorsi, metteremo a fuoco quali sono le sensibilità, il vissuto e il punto di vista delle/dei docenti sul tema parità. La seconda parte proporrà contributi accomunati dalla certezza che “Cambiare si può!”: racconti di esperienze in atto, riflessioni e indicazioni sulle strade possibili per avviare il cambiamento. Ci porterà poi “Sui banchi” una Tavola rotonda, in cui insegnanti ed esperti proveranno a delineare come si può promuovere una nuova cultura di parità affrontando la didattica delle discipline, sfruttandone le tematiche e i metodi propri. In chiusura uno “Speciale bambine”, perché l’obiettivo 5 dell’ONU potrà essere raggiunto solo se sapremo trasmettere nuovi valori fin dai primissimi anni di età, quelli più preziosi per formare l’idea di sé e del mondo.

Il convegno dà diritto a scaricare l'attestato di partecipazione.

    

Perché un convegno sulla Parità di genere?

L’Agenda 2030 dell’ONU ha posto tra gli obiettivi di crescita e sviluppo della società umana quello della Parità di genere (obiettivo 5), con l’intento di sanare quel disequilibrio nei diritti, nei ruoli, nelle condizioni di vita, nelle opportunità, nelle libertà che percorrono le società nelle varie parti del mondo. Anche in quella occidentale, dove forse la sensibilità è più alta e i tempi più maturi per guidare questo cambiamento. Anche in Italia. Dove i frutti sono ancora oggi - AD 2022 - violenza, prevaricazione, iniquità di trattamento economico, pregiudizi… che si traducono in un danno per il benessere tutto del nostro paese, dal punto di vista degli individui, delle famiglie, delle comunità, dell’economia, della scienza.

E poiché le radici del disequilibrio affondano in una cultura che si è consolidata nel tempo, che è divenuta abitudine, mentalità, comportamento diffuso, che spesso resta ancora inconsapevole, è a livello culturale che occorre agire.

La scuola è l’ambiente principale, assieme alla famiglia, che contribuisce all’imprinting culturale delle persone: per questo noi di Pearson scendiamo in campo per sostenere e favorire la scuola nel suo compito di far crescere ragazze e ragazzi liberi, capaci di guardare al futuro con speranza, certi di poter esprimere i propri talenti, le proprie potenzialità e i propri desideri, in un contesto equo e capace di offrire a tutti pari opportunità di fioritura. Con beneficio dei singoli e della società.

Mila Valsecchi, General Manager di Pearson Italia

Per noi di Pearson la parità di genere è fondamentale: una parte essenziale di un tema più vasto, l’inclusione, che è al centro delle nostre attività. #GenerazioneParità è il progetto che riassume l'idea di parità e inclusione che vogliamo portare concretamente nella scuola: un ecosistema costruito attorno alla consapevolezza che crescere le future generazioni nel rispetto della parità e della diversità è la cosa più importante.

 

Marina Della Giusta e Barbara Poggio

A partire dagli esiti delle due ampie ricerche condotte nei mesi scorsi, metteremo a fuoco quali sono le sensibilità, il vissuto e il punto di vista delle/dei docenti sul tema parità, al fine di delineare un lessico condiviso e di individuare un terreno comune di azione.

 

Fabiola Del Vecchio, Giulia Franchi, Vera Gheno, Amelie Franchin e Pier Giorgio Bianchi

Racconti di esperienze in atto, riflessioni e indicazioni sulle strade possibili per avviare il cambiamento.

 

Grazia Bellano, Marzia Camarda, Simona Cerrato e Marina Morpurgo

Un momento in cui insegnanti ed esperti proveranno a delineare come si può promuovere una nuova cultura di parità affrontando la didattica delle discipline, sfruttandone tematiche e metodi propri.

 

Dialogo tra Mauro Spicci e Laura Papetti

Un dialogo sul perché l’obiettivo 5 dell’ONU potrà essere raggiunto solo se sapremo trasmettere nuovi valori fin dai primissimi anni di età, quelli più preziosi per formare l’idea di sé e del mondo.

 

Moderatore: Davide Coero Borga

Pearson Italia è ente accreditato quale soggetto che offre formazione al personale della scuola (AOODGPER12676). I nostri seminari godono dell'esonero ministeriale: al termine del seminario i docenti potranno scaricare l'attestato di partecipazione direttamente dalla pagina I miei webinar.