Il 29 ottobre 2021 torna l'Astronomy Day!

Infini.to - Planatario di Torino, in collaborazione con Pearson, organizza due appuntamenti gratuiti con ospiti d'eccezione, per docenti e studenti, sulla costruzione e lancio del James Webb Space Telescope

James Webb Space Telescope è l'osservatorio spaziale più potente mai costruito. 
Opererà a circa un milione e mezzo di chilometri dalla Terra e il suo obiettivo è quello di mostrare le parti nascoste dell'Universo. 
Infini.to - Planetario di Torino, in collaborazione con Pearson, organizza due eventi per celebrare il lancio del Telescopio Spaziale James Webb (JWT), il successore del celeberrimo Telescopio Hubble, previsto per il 18 dicembre 2021. 

L'evento per le scuole si terrà alle ore 9.00 mentre quello aperto a tutti alle ore 20.30.
Scopri di seguito tutti i dettagli

 James Webb Space Telescope: pronti a partire!
L'appuntamento per docenti e studenti della Scuola secondaria di secondo grado

Il 29 ottobre alle ore 9.00.

Durante l'incontro gli studenti dialogheranno con i ricercatori Massimo Robberto - JWST/NIRCam Branch Manager, Elena Sabbi - JWST/NIRSpec Branch Manager e Guido De Marchi - ESA Head Scientist, che in presenza animeranno la tavola rotonda.

L'iniziativa si svolge nell'ambito del Sistema Scienza Piemonte, rientra nel programma ESERO Italia, con il Patrocinio dell’Università degli Studi di Torino.

Potrai seguire l'evento in presenza presso l'Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino scrivendo all'indirizzo email romaniello@planetarioditorino.it per prenotare oppure seguendo la diretta streaming su YouTube.

James Webb Space Telescope: pronti a partire!
L'appuntamento per tutti

Il 29 ottobre alle 20.30.

Durante l'incontro il pubblico avrà la possibilità di dialogare con il Prof. John C. Mather, premio Nobel per la Fisica e Senior Project Manager del JWT in collegamento dal Goddard Space Flight Center della NASA e con i ricercatori Massimo Robberto - JWST/NIRCam Branch Manager, Elena Sabbi - JWST/NIRSpec Branch Manager e Guido De Marchi - ESA Head Scientist, che in presenza animeranno la tavola rotonda.

L'iniziativa si svolge nell'ambito del Sistema Scienza Piemonte, rientra nel programma ESERO Italia, con il Patrocinio dell’Università degli Studi di Torino.

Potrai seguire l'evento in presenza presso l'Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino prenotandoti su Eventbrite.

 

Cos'è Infini.to - Planetario di Torino, Museo dell'Astronomia e dello Spazio?

Nato nel 2007 sulla collina di Pino Torinese, è oggi una realtà radicata sul territorio piemontese con saldi contatti con i più importanti centri italiani e internazionali. A questi si aggiungono Istituzioni universitarie, Enti di ricerca e Aziende che amplificano la rete con cui il Museo attua la sua missione: comunicare l’astronomia al grande pubblico.