Certificazione di qualità

La qualità del prodotto editoriale, nei suoi contenuti e nella forma che assume, è responsabilità diretta della casa editrice, tramite gli autori e le persone che operano e vi collaborano.

La certificazione di qualità ISO di un prodotto aggiunge una garanzia al consumatore, poiché assicura che il lavoro editoriale segua procedure e metodi idonei a porre le giuste attenzioni da parte delle persone responsabili di ogni fase di lavoro.

È una certificazione di processo che consente di verificare dove si sia manifestato un errore e di trovare correttivi, nell’iter di lavorazione, idonei a evitare il ripetersi dell’inconveniente segnalato.

Pearson Italia, tra le prime case editrici del settore scolastico ad aver ottenuto la certificazione, dal 2001 documenta il suo costante impegno verso una politica per la qualità attraverso una gestione dei processi aziendali che assicuri la conformità rispetto alla norma ISO 9001.

A partire dalla fine del 2012, la società ha predisposto un Piano di Continuità Operativa che declina al suo interno tutti gli strumenti necessari per fronteggiare una situazione di emergenza con l’obiettivo di garantire un controllo puntuale sui processi, mitigare i rischi e monitorare costantemente l’assetto organizzativo e gli sviluppi del business nel rispetto della norma UNI EN ISO 22301.

Dal 2019 Pearson Italia ha certificato i suoi processi secondo gli standard metodologici nel campo della Continuità Operativa, innalzando in modo strutturale la capacità dell’azienda di erogare servizi di qualità nei confronti dei propri stakeholder.