Generazione 2030

Il progetto interdisciplinare di Social Reading 2021 dedicato ai temi della cittadinanza e della sostenibilità

Proporre ai giovani come obiettivo formativo valori e contenuti degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2030 significa non soltanto immergerli nelle responsabilità della loro contemporaneità e del loro prossimo futuro, ma anche richiamare la loro attenzione nel valutare la straordinaria modernità della nostra Carta costituzionale: un percorso strutturato di Educazione civica, capace di assolvere a tutti gli obiettivi didattici e di sviluppo delle competenze richiesti per questa disciplina dalle recenti normative e dalle Linee Guida pubblicate dal MIUR nel giugno 2020.

Il percorso interdisciplinare di letture proposto dal progetto Generazione 2030 ha lo scopo di stimolare gli studenti a pensare a nuovi orizzonti: sempre nell’ottica della sostenibilità ma anche di un organico sviluppo di competenze di cittadinanza digitale in un ambiente di apprendimento innovativo e protetto.

Coming soon: nel mese di novembre saranno indicate le letture oggetto del percorso di lettura condivisa!

Quando inizierà?
Le letture avranno luogo in un periodo di 4 settimane tra febbraio e marzo 2021

Dove?
Su una nuova app completamente rinnovata, disponibile dal 2021

A chi è rivolto?
Docenti e studenti SSSG di area umanistica, scientifica e giuridico-economica

Come partecipare?
A breve verranno comunicate le modalità di iscrizione

I temi del progetto Generazione 2030

Il progetto di Social Reading Generazione 2030 intercetta temi inter-disciplinari e cross-disciplinari e propone testi di diversa natura: istituzionali (la Costituzione), poesia e narrativa contemporanee, saggi divulgativi di grande spessore narrativo e classici antichi e moderni.

Generazione 2030, per le sue proposte di lettura, risulta particolarmente funzionale per essere inserito nel curricolo e nella programmazione di Educazione Civica: infatti ha l'obiettivo di coinvolgere insegnanti di aree disciplinari diverse nell’indirizzare gli studenti all'esplorazione di contenuti formativi e all’esercizio di competenze di cittadinanza attiva, responsabile, sostenibile e digitale. La prospettiva trasversale delle letture rende sempre possibile ed evidente il collegamento con le diverse discipline curricolari (dalla letteratura alla fisica, dall’antropologia all’economia, dalla filosofia alle scienze naturali ecc.).

Entrambi i momenti sono costruiti in sintonia con gli Obiettivi dell’Agenda ONU 2030, in cui infatti si ritrovano non soltanto molti principi, valori, diritti e doveri espressi nella nostra Carta Costituzionale, ma anche spunti interessanti per favorire una partecipazione attiva e responsabile degli studenti alla costruzione di un futuro migliore.

La Costituzione Bella

Una rassegna di articoli della Costituzione italiana e di altri testi fondativi della nostra Repubblica e della nostra democrazia, per la formazione di cittadini consapevoli e con l’intento di assolvere agli obiettivi didattici e di sviluppo delle competenze richiesti, per l’Educazione civica, dalle recenti normative e dalle Linee Guida pubblicate dal MIUR nel giugno 2020.

Un futuro per Gaia

Una selezione di brani che attingono a un’ampia varietà di generi letterari, che permettono di affrontare con uno sguardo nuovo alcuni grandi temi del vissuto contemporaneo (sostenibilità e sviluppo economico; territorio e ambiente; rapporto locale/globale; libertà e confini nell’era digitale; inclusione e diversità; io e l’altro; io e la natura) in una prospettiva trasversale.

Parole chiave: Social Reading, leggere, digitale, giovani, sistema, Costituzione, cittadinanza, Agenda 2030, sostenibilità, responsabilità, comunità, futuro, cambiamento, libertà.