Dante Alighieri: a 700 anni dal "folle volo" del grande poeta

Nella notte tra il 13 e 14 settembre 1321 moriva uno dei poeti, scrittori e politici italiani destinato a lasciare il segno nella cultura, letteraria e non solo, di tutte le generazioni a seguire: il padre della lingua italiana Dante Alighieri.

In occasione del 700° anniversario della sua morte, lo celebriamo proponendo idee, spunti e materiali per trattare in classe il suo pensiero e la sua opera in modo originale e coinvolgente. Certi del valore inestimabile di quanto ci ha insegnato e di quanto ancora può insegnarci!

    

Spunti dalla Commedia per comprendere il mondo di oggi, a cura della prof. Alessandra Mantovani

Chi oggi legge i versi della Commedia si trova davanti a una scoperta sorprendente: benché scritte settecento anni fa, le parole “medievali” di Dante sono capaci di interrogare anche il nostro presente di persone del ventunesimo secolo, di mettere a fuoco questioni universali, di aiutarci a comprendere le dinamiche dei nostri sentimenti. Dante è un nostro contemporaneo. Proprio questa è l’idea che anima la rubrica Con gli occhi di Dante: partendo da un breve passo del poema, poche terzine, portare i ragazzi ad acquisire consapevolezza di sé e del mondo in cui vivono.

La Divina Commedia diventa un gioco interattivo e divertente. Gli studenti ripercorreranno il viaggio di Dante attraverso un’esperienza coinvolgente: per attraversare i tre regni della Commediacome in una sorta di escape room, dovranno superare diversi livelli rispondendo correttamente ad alcune domande sul capolavoro dantesco.

Il progetto di Social Reading 2021 dedicato a Dante Alighieri

Nel 2021 verranno celebrati i 700 anni dalla morte di Dante: associazioni, enti, musei, istituti culturali promuoveranno molteplici attività che coinvolgeranno direttamente migliaia di studenti, italiani e stranieri, di tutti gli ordini di scuola.

È nel solco di queste iniziative che intendiamo promuovere il nostro progetto Pearson Social Reading with Betwyll Dialoghi con Dante: offrire ai docenti materiali didattici utili ad avvicinare i ragazzi alla figura e all’opera di Dante attraverso la lettura di testi di grandi autori, perlopiù del Novecento italiano ed europeo, che hanno attinto in modo personale all’immenso immaginario dantesco.

Scopri di più sul progetto >>

In occasione del Dantedì 2020, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita dal Consiglio dei Ministri in vista della celebrazione dei 700 anni dalla sua morte, Lucilla Giagnoni, attrice, sceneggiatrice, autrice teatrale e televisiva, ha spiegato in diretta su YouTube il V canto dell'Inferno di Dante per tutti i docenti, genitori e studenti appassionati, offrendo un'interpretazione dei versi del grande poeta.

Guarda il video su YouTube >>