Temi di attualità

  • Donald Trump, l’America e il populismo

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Tenendo conto del contesto internazionale caratterizzato dalla Brexit e dal crescente successo in Europa di partiti populisti ed etnonazionalisti, l’ascesa di Trump alla guida degli Stati Uniti parrebbe inserirsi in uno scenario più ampio, che sta imponendo al dibattito pubblico alcuni importanti interrogativi sul futuro delle democrazie occidentali: stiamo assistendo a una loro crisi irreversibile? È in atto una trasformazione della politica che i partiti tradizionali si rivelano inadeguati ad affrontare? Comprendere il caso statunitense, mettendolo a fuoco nella sua dimensione storica, può forse contribuire a rispondere a queste domande.

    Giovanni Borgognone

    Leggi tutto
  • La distruzione del patrimonio culturale in Medio Oriente

    TEMI DI ATTUALITÀ

    In questi ultimi anni nei territori sotto il suo controllo in Iraq e Siria, l’ISIS ha perpetrato una sistematica distruzione del patrimonio culturale con l’intenzione di cancellare le vestigia del passato preislamico. La distruzione non è avvenuta solamente mediante le demolizioni, filmate e diffuse sui media a fini di propaganda politica, ma anche per mezzo di traffici basati su furti “autorizzati” e spoliazioni, che sono una delle principali attività di sostentamento del sedicente Califfato.

    Matteo Cadario

    Leggi tutto
  • Racconto dalla Siria: Damasco, Homs, Palmira

    Città bombardata Siria

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Ho viaggiato in Siria per una settimana, dal 14 al 21 aprile, per conto del TG4. Andare in Siria con il visto ufficiale da giornalista è praticamente l’unico modo per visitare il paese in questo momento, a meno di correre rischi seri di essere rapiti o uccisi. Non è stato possibile accedere per “motivi di sicurezza” alla periferia di Damasco, che è sotto il controllo di gruppi di opposizione, né ad altre aree del paese che il regime siriano non ha interesse o motivo di mostrare alla stampa.

    Gabriele Barbati

    Leggi tutto
  • Note sulla conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici

    Conferenza clima

    TEMI DI ATTUALITÀ

    La Conferenza di Parigi si è aperta con obiettivi molto ambiziosi: uno di natura ambientale, uno di natura politica. Il primo riguardava l’impegno a contenere l’innalzamento della temperatura terrestre entro 2°C rispetto all’era preindustriale. Il secondo si proponeva di coinvolgere positivamente i Paesi emergenti e quelli in via di sviluppo, contrari a qualsiasi limitazione che potesse in qualche misura rallentare le loro possibilità di sviluppo economico. L’Accordo raggiunto a Parigi può essere definito storico per le implicazioni ambientali, politiche, economiche e sociali che contiene.

    Cristina Tincati

    Leggi tutto
  • Lo Stato Islamico: genesi, organizzazione, strategie

    Stato islamico

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Chiese e templi distrutti, donne schiavizzate, decapitazioni di infedeli e nemici: ISIS è entrato nelle nostre vite come un fenomeno violento e improvviso due anni fa. A ben guardare, tuttavia, lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (ISIS, ribattezzatosi semplicemente IS, Stato Islamico) è il risultato di una storia lunga e di una strategia pianificata, che include appunto la sottomissione di quanto (simboli, persone) non sia musulmano o in linea con gli obiettivi del gruppo..

    Gabriele Barbati

    Leggi tutto
  • La green economy e il valore dell’ambiente

    pale-eoliche

    TEMI DI ATTUALITÀ

    L’esistenza di problemi che l’odierno assetto economico non è ancora stato in grado di risolvere, e ha in taluni casi inasprito, appare oggi evidente agli occhi dei più. Anche coloro che sono rimasti scettici sull’allarme del cambiamento climatico e sulla scarsità delle risorse hanno dovuto iniziare a interrogarsi sulle possibilità di riforma del sistema con l’insorgere della crisi economica. Negli ultimi anni qualcosa sembra essersi messo in moto, in particolare nella direzione della green economy.

    Emanuele Campiglio

    Leggi tutto
  • Caratteristiche e limiti dell’economia italiana

    Operaio al lavoro

    STORIA IN CLASSE - TEMI DI ATTUALITA'

    Nel nostro paese la crisi mondiale scoppiata nel 2008 si è sovrapposta a una crisi tutta particolare che risale ai primi anni novanta del Novecento ma che trova le sue premesse nelle illusioni e nelle contraddizioni irrisolte del decennio precedente.

    Matteo Pasetti

    Leggi tutto
  • Medio Oriente, Stato Islamico e la guerra di Gaza del 2014

    Bambino durante la guerra a Gaza

    TEMI DI ATTUALITÀ

    La cintura di fuoco alla nostra periferia, da est a sud, sta spingendo venti caldissimi verso l’Europa e l’Italia. Praticamente tutta la frontiera è in fiamme, dall’Ucraina, dove la Russia testa il ritorno alla grandezza sfidando comunità e diritto internazionali, al Medio Oriente, abbandonato a un prevedibile caos. 

    Gabriele Barbati

    Leggi tutto
  • Profughi nel Mediterraneo. Da dove vengono, dove vanno

    Profughi

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Non si tratta di un diritto di ospitalità, cui lo straniero può fare appello, ma di un diritto di visita spettante a tutti gli uomini, quello cioè di offrirsi alla socievolezza in virtù del diritto al possesso comune della superficie della terra, sulla quale, essendo sferica, gli uomini non possono disperdersi all’infinito, ma devono da ultimo tollerarsi nel vicinato, nessuno avendo in origine maggior diritto di un altro a una porzione determinata della terra.  Immanuel Kant, 1795

    Marco Fossati

    Leggi tutto
  • Dossier Il Medio Oriente dopo le primavere arabe

    Primavera araba

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Le cosiddette “Primavere arabe” sembrano aver esaurito il loro fascino sui media occidentali, soprattutto perché fino ad ora i risultati tangibili non sono stati consoni alle aspettative. E così, dopo essere state celebrate quali culle della rivolta dei giovani e dei social network, le società civili tunisina ed egiziana, al pari dei loro movimenti, sono pressoché scomparsi dal mainstream delle notizie, così come gli eventi di questi ultimi due anni archiviati nelle rivoluzioni fallite. 

    Anna Vanzan

    Leggi tutto
  • Il web nei paesi arabi. Il caso dell’Algeria

    Donne islamiche

    TEMI DI ATTUALITÀ

    La presenza del web nel mondo arabo ha permesso, a coloro che hanno partecipato alla cosiddetta Primavera araba, di rendere globale il loro movimento, fornendo una copertura degli eventi alternativa a quella veicolata dall’informazione di regime.

    Jolanda Guardi

    Leggi tutto
  • Libano. Attivismo sociale e ostacoli al cambiamento

    Donne medio orientali

    TEMI DI ATTUALITÀ

    L’attivismo è in genere indice dello spessore di una società. In Libano, i principali motori dell’attivismo sono i movimenti studenteschi e le associazioni fiorite nel corso del ventesimo secolo, che si servono di avanzati mezzi mediatici per promuovere le loro cause, lanciare appelli o accrescere la consapevolezza sociale.

    Estella Carpi

    Leggi tutto
  • La rivolta in Yemen

    Rivolta Yemen

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Lo Yemen è il paese più povero della penisola araba. A partire dalla fine del gennaio 2011, nel pieno di quello che fu definito da molti “effetto domino”, l’ondata di rivolte nel mondo arabo, scoppiate in Tunisia sul finire del 2010, raggiunse e sommerse anche lo Yemen.

    Lorenzo Declich

    Leggi tutto
  • Donne e islam. Che cosa è cambiato con le Primavere arabe

    Donne islamiche

    TEMI DI ATTUALITÀ

    11 gennaio 2013: il sovrano dell’Arabia Saudita, re Abdullah, annuncia la nomina di 30 donne nell’assemblea consultiva (shura), su un totale di 150 uomini, facendo così compiere al suo paese un notevole balzo in avanti nella graduatoria internazionale per numero di donne presenti negli organi politici. 

    Anna Vanzan

    Leggi tutto
  • Lavoro oggi. La precarietà come condizione strutturale

    Ragazzo al lavoro

    TEMI DI ATTUALITÀ

    Che il mondo del lavoro oggi sia cambiato non lo nega nessuno. Ciò che viene spesso rimosso è la natura qualitativa, e non solo giuridico-economica, del cambiamento. Ci sono state, infatti, trasformazioni strutturali, che hanno rivoluzionato la produzione, l’organizzazione e la distribuzione del reddito sino a modificare l’essenza stessa del lavoro e a stravolgere la vita delle persone. Il ruolo dei saperi (la conoscenza) diventa fondamentale. 

    Andrea Fumagalli

     

    Leggi tutto
  • Alle origini della guerra in Siria

    Siriani in protesta

    STORIA IN CLASSE - TEMI DI ATTUALITA'

    La tragicità di un’istantanea in Siria, un paese di ventidue milioni di abitanti, va tuttavia moltiplicata per moltissime volte. Stando ai dati forniti dalle Nazioni Unite, la guerra civile in corso ha provocato finora oltre 100 000 vittime; ha spinto 4,2 milioni di siriani ad abbandonare le proprie case e altri 2,1 milioni a rifugiarsi all’estero, soprattutto in Libano, Giordania, Turchia, Iraq, Egitto e solo un terzo nei campi profughi allestiti dalle organizzazioni internazionali e non governative. 

    Gabriele Barbati

    Leggi tutto